onsdag 4 augusti 2010

Guadagnarsi il pane

Oggi ho lavorato tre ore. Che brutto. Domani ci devo andare (ma solo perché ho promesso di mangiare il pranzo con una ex-collega) ma poi non ci vado più questa settimana. Ci sono vantaggi con questo nuovo lavoro... =)

Ho cambiato ufficio e il computer non funziona. In pratica oggi non sono riuscita a fare quasi niente, ma ho avuto un po' di tempo a pensare. Mi è venuto in mente una cosa che mi ha raccontato un'amica mia.

In Svezia i panini, tipo le rosette a Napoli, si dividono in due poi si mette il burro, del formaggio o qualche fetta di prosciutto o salame. Quest'amica mi ha detto che quando lei e l'ex marito (si sono divorziati adesso, ma non penso che abbia niente a che fare con quello che vi sto raccontando adesso...). Si, quando facevano colazione dividevano sempre un panino e poi facevano un po' "guerra" perché lei voleva dare la parte di sotto, quella migliore, a lui, e lui voleva dare la parte di sopra, quella migliore secondo lui, a lei. Solo dopo tanti anni hanno capito che a tutti questi anni tutt'è due hanno sempre mangiato la parte meno buono e che quel gesto d'amore è stato più un guai che altro. La morale della favola è logicamente che vale sempre la pena parlare, comunicare. Ma io come sono fatta non potevo non chiedermi se si può distinguere uno che preferisce la parte di sopra da uno che preferisce l'altro, cioè se ci sono fattori che influiscono la scelta. Ho chiesto un po' in giro tra amici e parenti e ho notato che quasi tutti gli svedesi preferiscono la parte di sotto, quella con un po' di crosta, mentre gli italiani preferiscono la parte di sopra. Che ne dite voi? (E si, a me piace quella di sotto, e si, ho una teoria...) =)

15 kommentarer:

TopGun sa...

Secondo me non si divide, il panino deve essere completo.

Tipo se ti fai una caprese, il condimento dei pomodori può essere opportunamente imprigionato facendo un piccolo taglio sopra, asportando chirurgicamente la mollica lasciando intatto il panino.

in questo modo tutto il sugo dei pomodori ed il latte della mozzarella, rimane.

pratico per i pick nick, così non ci si sporca e non si perde neanche una goccia di "zugo" :P

Morgaine le Fée sa...

Io preferisco la parte di dentro, la mollica. La crosta la posso dar via tutta in un solo pezzo :D

Sabrina sa...

Coraggio... buona ripresa!

A me piace la rosetta, ma non sempre la parte di sopra o la parte di sotto: dipende con cosa la devo mangiare. Se devo spalmare qualcosa, meglio la parte di sopra; se devo "fare la scarpetta" o semplicemente accostare il boccone alla posata, meglio la croccante parte di sopra!

paciuffo sa...

be' io sono italiano e mi piace la parte di sotto:)

Anonym sa...

A me MI piace la crosta! E sul tipo di pane non sono razzista...
Ciao
Giuseppe

orma sa...

io preferisco la parte sopra!
Però preferisco il panino diviso a metà, sopra e sotto per entrambi.

Johanna På Pickadollön sa...

Io preferisco la parte sotto. Tipica Svedese...:=0.

Carin sa...

Ma io lo sapevo! Voi italiani, sempre così individualisti! Avete massacrato la mia teoria! =D

TopGun sa...

non l'abbiamo massacrata, l'abbiamo confutata. che è diverso :D

Sabrina sa...

Carin,
ma la tua teoria non ce l'hai più detta... sono rimasta con la curiosità! ;-) (oppure sono stata distratta?)

Carin sa...

@Top: Eh si... o no, perché non siete neppure d'accordo... =)

@Sabrina: La mia teoria era semplicemente che agli svedesi piace più la parte croccante perché sono (siamo) abituati al pane croccante ma anche perché non mangiamo il pane con il sugo non vogliamo il pane "bagnato", mentre gli italiano usano il pane in grande parte per assorbire olio o sugo.

TopGun sa...

io personalmente, quando sono in giro a fare il turista e quindi sto lontano dal pane, ne sento la mancanza come se fossi in crisi d'astinenza.

a parte la necessità di fare la scarpetta e di accompagnare il cibo, è proprio come fosse uno di famiglia a tavola :D

la mancanza si sente, e c'è da dire che senza, il peso scende inesorabilmente.

comunque carin, il disaccordo è la base della confutazione :PP

Sabrina sa...

mmhhh il pane buono è buono sempre... croccante o usato per la "scarpetta" :-P

Carin sa...

@Top: Si, per un napoletani sembra proprio impossibile vivere senza pane. Infatti mio marito ha imparato a fare il pane qui in Svezia perché non gli andava bene quello che si può comprare qui (e ha ragione, eh). Fa il pane almeno due, tre volte a settimana. A me invece non piace mangiare sempre il pane e specialmente non quando è troppo morbido.

TopGun sa...

e come lo capisco tuo marito!

sul troppo morbido sono d'accordo con te.
quando è troppo fresco o semplicemente troppo morbido si "'nchiomma" sullo stomaco :D